Trattamento viso al veleno d’api per una pelle più liscia

Iniziamo questo articolo con una citazione che rende pienamente l’idea sull’importanza delle api. Albert Einstein disse che se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo resterebbero solo quattro anni di vita. Al grande fisico, infatti, non è di certo sfuggita l’importanza che questo insetto porta nei confronti dell’equilibrio dell’ecosistema.
Questo insetto conosciuto per la sua laboriosità produce un veleno che viene utilizzato per specifici trattamenti anti-age, oltre che i noti prodotti derivanti dal miele e dal propoli.
In particolare, recenti studi hanno dimostrato che il veleno dell’ape è utile per attenuare le piccole rughe che si formano con l’avanzamento dell’età. Il trattamento rende la pelle liscia e levigata ed è utilizzato soprattutto dalle attrici hollywoodiana.
Già, vi stiamo svelando il segreto antietà utilizzato da personaggi noti come Michelle Pfeiffer, Gwyneth Paltrow e Kate Middleton.
Non a caso, il prodotto presenta un prezzo esorbitante, pari circa a 30 sterline per 30 grammi di prodotto. In Italia, invece, una maschera per il viso a base di veleno d’api presenta una costo che varia dai 20 ai 30 euro per una confezione con circa 30-50 grammi di prodotto.
La crema, ovviamente, contiene una bassa percentuale di veleno, ovvero il necessario perchè possa fare effetto, a cui vengono aggiunte altre sostanze in grado di aumentare gli effetti del veleno. Tra queste ritroviamo il burro di karitè e l’acido ialuronico particolarmente indicati per i trattamenti anti-age.
È bene, infine, tenere presente che la crema è sconsigliata a coloro che sono allergici alla puntura delle api, in quanto potrebbe causare degli effetti indesiderati non gravi, come l’orticaria o degli arrossamenti.

Effetto antirughe del veleno d’api
Ma a cosa è dovuto questo particolare effetto anti-rughe del veleno d’api? L’effetto prodotto è completamente naturale in quanto, a differenza del botox, attiva una risposta naturale da parte della pelle. Quest’ultima, infatti, reagisce al veleno e attiva una maggiore produzione di elastina e collagene che permettono di distendere le rughe e rassodare, quindi, i tessuti raggrinziti.
Ciò è permesso grazie ad una sostanza particolare contenuta all’interno del veleno, ovvero la mellitina, che fa defluire il sangue verso la zona in cui la crema viene applicata.
Oltre a questo effetto, in aggiunta, la mellitina è un potente antinfiammatorio che agisce direttamente sul sistema nervoso centrale ed è ottimo in quanto si ritiene che è proprio l’infiammazione a livello cellulare che causa ed accelera il processo di invecchiamento della pelle.

Il veleno d’api e i suoi effetti terapeutici
Pare che il veleno d’api veniva utilizzato già dai tempi dell’antichità. Tempi in cui il suo effetto principale era quello analgesico e per questo veniva strofinato direttamente sulla parte dolente.
Effettivamente, anche oggi il veleno d’api permette di ridurre le cicatrici, le quali si assottigliano divenendo meno visibili. Spalmando la crema su di esse, infatti, la pelle risulterà essere più elastica.
Per gli stessi effetti e benefici, inoltre, la crema può essere utilizzata anche contro la cellulite, in quanto permette anche di drenare, idratare e levigare la pelle, rendendola lucida e liscia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Scroll to Top